Dreamings – Pittura aborigena contemporanea

Judy Watson copia

 

7 settembre – 6 ottobre 2013

Villa Ceccato – Montecchio Maggiore (VI)   www.villaceccato.it    riccarda.silicani@libero.it

Inaugurazione  sabato 7 settembre dalle – ore 17.00

sa-do dalle 11 alle 19 in settimana su appuntamento

Ufficio Stampa Anna Orsi     cell. +39 335 6783927 tel. / fax +39 02 89010225     anna.orsi@alice.it    anna.orsi@pressart.eu

 

Una mostra di dipinti aborigeni contemporanei è sempre un evento. Ma lo è forse ancora di più nel Veneto, dove quest’arte è stata esposta molto raramente. Questo straordinario movimento artistico, fra i più interessanti degli ultimi decenni, non finisce di stupire per la sua inesauribile vitalità. Le crescenti acquisizioni dei musei e le grandi mostre tenute nelle maggiori capitali dell’arte (come la recente Aux sources de la peinture aborigène, chiusa a Parigi nel gennaio scorso) ne testimoniano la costante ascesa. Lo confermano per esempio le mostre Australia (Royal Academy of Arts) prevista per il prossimo settembre e quella della collezione Knoblauch programmata a Lugano nel maggio 2014

Dopo il successo della mostra I colori del deserto, tenuta a Milano nel maggio scorso, la Galleria Isarte presenta una nuova selezione di dipinti aborigeni contemporanei nella splendida cornice di villa Ceccato di Montecchio Maggiore. Riportata di recente al suo antico splendore da un restauro attento e raffinato, la villa nobiliare del territorio vicentino – valore aggiunto alla visita della mostra – sarà una cornice inedita e di spettacolare contrasto per questi dipinti dalle forme insolitamente moderne e accattivanti.

In Italia e a Milano la Galleria Isarte è un punto di riferimento nel settore. A partire dal 2006, la galleria ha organizzato con successo diverse esposizioni dedicate a questo importante e ancora non abbastanza conosciuto settore dell’arte contemporanea. La filosofia di Isarte è di puntare sulla qualità per contrastare la tendenza, purtroppo diffusa anche in Italia, a presentare questa forma d’arte attraverso la sua produzione “turistica” o minore. 

La mostra Dreamings presenta un’accurata selezione di circa venti dipinti di qualità provenienti dal deserto australiano, prevalentemente dal Northern Territory e appartenenti a diverse comunità. La rassegna infatti offre una panoramica mirata degli ultimi dieci anni di produzione di alcuni fra i più interessanti centri artistici, come Yuendumu, Mt. Allen (Yuelamu Artists), Wangkatjungka, Utopia e Balgo Hills. Fra gli artisti presenti nella mostra segnaliamo Ronnie Tjampijinpa, Jimmy Baker, Judy Watson Napangardi, Dorothy Napangardi, Ningura Napurrula, Maureen Nampitjinpa, Cory Surprise, Thomas Tjapaltjarri.

Il pubblico potrà apprezzare la spiccata personalità degli artisti, l’eccezionale varietà delle forme elaborate nelle diverse scuole artistiche e la ricchezza dei contenuti mitici e spirituali dei Dreamings raffigurati nei dipinti.